martedì 16 febbraio 2010

Mars Express aggiornamento ESA 16 February 2010

Today Mars Express began a series of flybys of Phobos, the largest moon of Mars. The campaign will reach its crescendo on 3 March, when the spacecraft will set a new record for the closest pass to Phobos, skimming the surface at just 50 km. The data collected could help untangle the origin of this mysterious moon.

The latest Phobos flyby campaign began today at 06:52 CET (05:52 UT), when Mars Express drew to within 991 km of Phobos’ airless surface. The flybys will continue at varying altitudes until 26 March when Phobos moves out of range. They offer prime chances for doing additional science with Mars Express, a spacecraft that was designed to study the red planet below rather than the grey moon alongside.






2 commenti:

Paolo Baldo ha detto...

Grande notizia! Il fly-by del 3 marzo ci permetterà di dare un'occhiata ancora più a vicino a questo misterioso satellite di Marte. Nel luglio 2008 la sonda europea era passata a 97 km dalla superficie, stavolta si migliorerà passando a soli 50 km.

Il maggiore mistero che avvolge questa luna è dato dalla sua formazione. La sua composizione la classifica come asteroide di tipo D e quindi verrebbe da pensare che si tratti di un corpo catturato dalla gravità di Marte. Ma se così fosse è molto strano che orbiti esattamente sul piano equatoriale di Marte in quanto se fosse realmente un asteroide catturato orbiterebbe in maniera del tutto casuale e non esattamente sull'equatore.

Luigi Pizzimenti ha detto...

Finalmente Paolo è tornato!
Sei pronto a seguire STS-133?
E pensare che eravamo la mentre annullavano la missione!

Cerca nel blog