domenica 11 aprile 2010

EVA-2 completata

Non senza qualche difficoltà è stata oggi completata la seconda EVA della missione. Tutto è filato liscio fino all'installazione del nuovo serbatoio di ammoniaca (pesante 770 kg) per il sistema di raffreddamento della Stazione. Una volta posizionato al posto di quello vecchio i 4 bulloni di tenuta non ne hanno voluto di avvitarsi, probabilmente a causa di qualche disallineamento. C'è voluta un'intera orbita terrestre (cioè 90 minuti) per avere la meglio sul sistema di aggancio ed infine i due astronauti Clayton Anderson e Richard Mastracchio sono riusciti a fissare il serbatoio nella sua sede. Questo ritardo ha causato la cancellazione di alcune attività previste, fra le quali la connessione delle condotte dei fluidi fra la ISS ed il nuovo serbatoio. Queste saranno probabilmente agganciate nella terza e ultima EVA di questa missione, martedì prossimo.
A causa dei problemi con il serbatoio l'EVA di oggi si è protratta più del previsto, tanto da durare ben 7 ore e 26 minuti. Per trovare una EVA più lunga di questa (sulla ISS) bisogna tornare al febbraio 2008, quando Rex Walheim e Stanley Love rimasero all'esterno per 7 ore e 58 minuti durante la missione STS 122.

Il filmato sottostante mostra alcune fasi dell'EVA odierna in maniera accelerata.

Nessun commento:

Cerca nel blog