lunedì 12 aprile 2010

L'ultima EVA della Discovery.

Quella in programma domani sarà con tutta probabilità l'ultima EVA che vedrà in qualche modo impegnata la navetta Discovery. Per questa missione infatti non ne sono previste altre e non ne sono previste nemmeno per la prossima e purtroppo ultima missione di questa navetta, la STS 133.
Oggi gli astronauti hanno avuto mezza giornata di riposo, proprio nell'anniversario dello storico volo di Gagarin (e anche del primo volo shuttle). Il presidente russo Medvedev ha avuto una conversazione con l'equipaggio della ISS dove ha assicurato il pieno supporto della Russia per le future operazioni della Stazione Spaziale dicendo inoltre che il programma spaziale è una priorità assoluta per il governo russo. Peccato che non sia lo stesso per il governo americano.
Nella foto si vedono Richard Mastracchio (a sinistra) e Clayton Anderson impegnati nell'EVA di ieri.

Nessun commento:

Cerca nel blog