martedì 13 aprile 2010

Terza EVA completata (con qualche pensiero)


Alle 14:38 (in Italia) si è conclusa la terza e ultima EVA prevista per questa missione. Ancora una volta ci sono stati dei problemi nel fissare i bulloni del grande serbatoio dell'ammoniaca, questa volta di quello sostituito e fissato nella stiva della Discovery per essere riportato a terra. Dopo oltre un'ora di lavoro alla fine gli astronauti (sempre Mastracchio e Anderson) sono riusciti ad avvitare i quattro bulloni. Questo ha però fatto slittare ad un'altra EVA (e quindi ad un'altra missione) la rimozione di una struttura di supporto per esperimenti montata all'esterno del modulo europeo Columbus.
Purtroppo ci sono stati anche dei problemi nell'attivazione del nuovo serbatoio. In particolare una valvola che fa affluire l'azoto per dare pressione al sistema non si è aperta ed i tecnici a terra stanno ancora cercando di capirne il motivo.
Nel frattempo la navetta Atlantis è stata portata all'interno del VAB per essere unita al suo serbatoio esterno e ai due SRB per la missione del mese prossimo.

Nella foto si intravede Mastracchio in azione nell'EVA odierna vicino al portello di Quest utilizzato per entrare ed uscire dalla ISS.

Nessun commento:

Cerca nel blog