venerdì 28 gennaio 2011

25 anni fa il disastro del Challenger


25 Anni fa, la mattina del 28 gennaio del 1986 lo Space Shuttle Challenger esplose dopo soli 73 secondi di volo. La missione STS-51-L era la 25° missione del programma spaziale e la decima della navetta. Il guasto fu causato da una guarnizione del segmento del razzo destro a propellente liquido. La rottura della guarnizione provocò una fuoriuscita di fiamme dall'SRB che causarono un cedimento strutturale del grande serbatoio esterno, contenente idrogeno e ossigeno liquidi. Lo sgomento pervase tutto il Mondo, mai prima di allora gli Stati Uniti avevano perso uomini durante un volo. (L'incidente di Apollo 1 avvenne durante un test a terra)
Equipaggio del STS-51-L
Prima fila da sinistra a destra: Michael John SmithDick Scobee, e Ronald McNair.
Seconda fila da sinistra a destra: Ellison Onizuka,Christa McAuliffeGregory Jarvis, e Judith Resnik.



Nessun commento:

Cerca nel blog