martedì 5 luglio 2011

L'amministratore della NASA Charles Bolden parla delle future attività.

WASHINGTON - l'amministratore della NASA Charles Bolden, venerdì scorso ha pronunciato un discorso sul futuro dell'agenzia. Qui di seguito alcuni estratti dal suo discorso  presso il National Press Club di Washington. L'autore con l'amministratore della NASA Charles Bolden.

"Alcuni dicono che la nostra ultima missione dello Space Shuttle segnerà la fine di 50 anni di predominio nel volo spaziale umano da parte dell'America... come ex astronauta e attuale amministratore della NASA, sono qui per dirvi 
che la leadership americana nello spazio continuerà almeno per il prossimo
mezzo secolo perché abbiamo posto le basi per il successo - e  il fallimento non è un'opzione contemplata ". 

"Il presidente Obama ci ha dato una missione: mettere a fuoco il quadro dell'esplorazione, della ricerca e dello sviluppo che saranno necessari per andare oltre l'orbita terrestre bassa . Egli ci ha incaricati di svolgere le missioni ispiratore che solo  la NASA può fare e che ci porterà più lontano di quanto siamo mai stati. In orbita intorno a Marte e infine atterreremo su di esso. Egli ci ha chiesto di iniziare a pianificare un  missione presso un asteroide. " 

"Il presidente ci chiede di sfruttare lo spirito americano, l'innovazione, la spinta a risolvere problemi e creare le capacità che  è così radicata nella nostra storia e ci ha portato alla Luna, ai grandi  osservatori, a l'uomo che vive e lavora nello spazio, possibilmente  a tempo indeterminato.  L'ingegno americano è vivo e vegeto, e sarà il motore della nostra economia e  ci guiderà a creare e conquistare il futuro adesso". 

"Così, quando sento la gente dire - o ascolto notizie della stampa - che il 
volo finale dello Shuttle segnerà la fine del volo spaziale umano degli Stati Uniti, ho  da dire. . . queste persone vivono  su un altro pianeta ". 

"Noi non finiremo il  volo umano nello spazio, ci stiamo impegnando
ad esso e  facendo i necessari e difficili passi, oggi, per  garantire all'America il primato nel volo spaziale umano per gli anni a venire ". 

"Dobbiamo uscire dal business di possedere e gestire l'orbita terrestre bassa e i sistemi di trasporto passando la mano al settore privato, con la sola supervisione sufficiente a garantire la sicurezza dei nostri astronauti.  
Società americane e le loro astronavi dovrebbero inviare i nostri astronauti sulla ISS, piuttosto che continuare a delegare questo lavoro a governi stranieri." 

"Le nostre destinazioni per l'uomo oltre la Terra restano ambiziose. Esse 
comprendono: la Luna, gli Asteroidi, e Marte. Il dibattito non è se faremo le  
esplorazioni, ma come lo faremo. " 

"La Stazione Spaziale Internazionale è il fulcro spaziale per il volo umano 
per il prossimo decennio. Ogni indagine di ricerca e tutti i sistemi che mantengono la ISS operativa ci faranno imparare come  esplorare più lontano dal nostro pianeta e migliorare la vita qui ". 

"Ho preso la decisione di fondare il nuovo veicolo polivalente per equipaggio, o MPCV  - Il  modulo equipaggio si fonderà sul lavoro originale che abbiamo fatto sulla capsula Orion. Ci stiamo avvicinando una decisione sul razzo per carichi pesanti,  il sistema di lancio spaziale, che riveleremo presto ". 

"I nostri partner nel servizio commerciale di trasporto orbitale: SpaceX e Orbital, continuano a rispettare le tappe. Vi saranno nuovi partecipanti al secondo turno del nostro sviluppo commerciale per i voli degli equipaggi. " 

"Oltre a questo progresso nel volo spaziale, abbiamo in arrivo un numero enorme di  missioni scientifiche stupefacenti. Vi anticipo una ricerca aeronautica per creare un'Europa più sicura, più rispetto dell'ambiente e 
una efficiente rete di viaggi aerei ". 

"La NASA sta muovendo la palla lungo il campo, perché lo status quo non è 
più quello di cui abbiamo bisogno. Il presidente Obama ha delineato un urgenza nazionale, la necessità di innovare, di educare, costruire e creare nuove funzionalità che ci porteranno più avanti nel Sistema Solare e ci aiuteranno ad approfondire sempre più il nostro ruolo all'interno dello stesso.
La NASA è  prona per questa grande sfida. " 

Il discorso dell'amministratore  Bolden è disponibile all'indirizzo: 
http://www.nasa.gov/news/speeches/admin/index.html



Nessun commento:

Cerca nel blog